iL SERPOTTA Baroque Ensemble

Calendario concerti

Secondo concerto

Domenica 5 Maggio, ore 19

Oratorio dell’Immacolatella

Ensemble di musica barocca

iL Serpotta

https://www.asskandi.it/wp-content/uploads/2024/04/Serpotta-collage2-copia.jpg

ALICIA HERNANDEZ HINOJAL, flauto traversiere
ÁLVARO MUÑOZ PERERA, violino barocco
HÉLOÏSE GODEFROI, violoncello
DANIELA LOPEZ QUESADA, clavicembalo

PROGRAMMA

Joseph Bodin de Boismortier ( 1689-1755) 6 Sonatas for Flute and Violin, Op.51
Georg Friedrich Händel (1685-1759) Trio Sonata in si minore Op. 2 N. 1 HWV 386b
Peter Prelleur (1700-1768) The Defiance
Isabella Leonarda (1620-1704) Sonata duodecima Op. 16
Charles Dieupart (1667-1740) Suite n 4 in mi minore
Johann Sebastian Bach (1685-1750) Trio Sonata in G major, BWV 1038

Alicia Hernàndez Hinojal, flauto traversiere
Nata in Spagna nel 2000 ha studiato flauto traverso al Conservatorio Superior de Música de Canarias (Tenerife).  Nel 2021 è stata ammessa al programma Erasmus presso il Conservatorio Reale dell’Aia (Paesi Bassi) sotto la guida della flautista Alena Walentin e della ottavinista Dorine Schade.  Contemporaneamente alla sua carriera musicale ha studiato chimica presso l’Università di La Laguna (ULL) a Tenerife, ricevendo premi in varie conferenze studentesche.
Frequenta un master al Conservatorio di Utrecht sotto la direzione del solista della Antwerp Symphony, Aldo Baerten, e della ottavinista della Nederlands Philharmonisch Orkest, Ellen Vergunst.
Ha partecipato a vari festival come il Festival Contemporaneo di Tenerife, il Festival Internazionale della Chitarra di Arona o il Festival Internazionale della Musica da Film di Tenerife.  E’ membro dell’Orchestra Filarmonica di Tenerife e di varie formazioni di música da camera come il Trio Sonora.

Álvaro Muñoz Perera, violino
Nato a Madrid, ha iniziato la sua formazione musicale a Madrid con Roi Cibrán Pérez. Si è laureato al Conservatorio Reale di Madrid nella classe Joaquín Torre.
Ha partecipato a masterclass con Alexandru Gavrilovici, Marie Tampere, Philippe Graffin o Carole Petitdemange. Ha suonato con il Cuarteto Leonor e partecipato a numerose masterclass con Kopelman Quartet, Quatuor Ardeo, Cuarteto Casals o Cuarteto Quiroga.È stato selezionato come Student in Residence in Galerie Het Langhuis (Zwolle) per presentare il progetto finale del suo master “The End of Times”, dove ha ricercato le possibilità della musica classica con utilizzazione di tecniche di altre discipline artistiche. Attualmente sta studiando violino e viola barocca presso il Conservatorio HKU di Utrecht nella classe di Antoinette Lohmann. Ha suonato con diverse orchestre prestigiose, come la Nieuwe Philharmonie Utrecht, la Kölner Akademie o la Nederlandse Bachvereniging .
Ha debuttato da solista durante il Francigena Summer Music Festival (Italia).  Ha anche preso parte all’Andriessen Festival suonando Feather and Groove di Tansy Davies con Manoj Kamps e l’Orkest de Ereprijs. È un ex membro dell’Orchestra giovanile olandese e attuale membro del Libero Striijkensemble e della Theresia Orchestra.

Héloïse Godefroi, violoncello

Violoncellista e cantante (contralto), è nata a Parigi nel 1994. Ha iniziato i suoi studi musicali al Conservatorio Regionale di Parigi, diplomandosi in violoncello nel 2012. Dopo essersi diplomata in canto nel 2022, e dopo avere iniziato l’attività come cantante, cantando anche al fianco di artiste come il soprano Elsa Levy,  si è trasferita in Olanda per iscriversi al Conservatorio HKU di Urtrecht e iniziare un Master entrando nella classe di canto classico della professoressa Selma Harkink. Contemporaneamente è entrata nella classe di violoncello barocco  della professoressa Viola De Hoog. Attualmente studia violoncello barocco sotto la guida del professor Victor Garcia Garcia alla HKU Nel corso della sua attività concertistica si propone come cantante e come violoncellista in diverse formazioni.
Héloïse ha conseguito anche un Bachelor in Filosofia presso l’Institut Catholique de Paris; un Bachelor in Musicologia presso l’Università della Sorbona, in Francia; e un Master in Sociologia della Musica presso l’École des hautes études en sciences sociales de Paris, nel 2021.

Daniela Esther López Quesada, clavicembalo

Nata a Città del Messico, ha studiato Clavicembalo e tastiere storiche, sotto la guida di Basilio Timpanaro, presso il Conservatorio di Musica “Alessandro Scarlatti” di Palermo. Attualmente si trova in Olanda studiando presso Utrechts conservatorium con Siebe Henstra. Grazie al Nationaal Muziekinstrumenten Fonds ha un clavicembalo a due manuali copia di Ruckers (1612) Amiens, costruito per Fred Bettenhausen nel 2000 ad Haarlem.
Nel 2016 è stata finalista del Concorso di Clavicembalo “Gianni Gambi”. Dal 2018 al 2023 è stata clavicembalista dell’ Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori. Nel 2022 è stata finalista del Premio Nazionale delle Arti. Vincitrice di borsa di studio, dal 2018 al 2023, ha lavorato come Maestro al cembalo delle classi del Conservatorio di Palermo.
Nel 2019 partecipa alla incisione discografia di Arie inedite di Francesco Gasparini con il solista Filippo Minecia per la casa discografica Glossa
Ha suonato per Musica antica festival Den Haag, per Dutch Historical Viola and Violin Society (HVVS); Tivoli Vredenburg Utrecht, International Festival Zutphen, per gli Amici della Musica di Padova; Stagione concertistica Palermo Musica Antica, Festival Roma Festival Barocco, per l’ Associazione Amici del Teatro Biondo, Stagione concertistica Luglio Musicale Trapanese, Stagione concertistica del Teatro Massimo di Palermo, Marchesato Opera Festival, per l’Associazione Orchestra barocca Siciliana, Festival Trigonale, Festival Tartini a Padova, Festival Gaudete!, Stagione concertistica dell’Associazione Kandinskij, The Grange Festival.
Dal 2022 è clavicembalista dell’Ensemble iL Serpotta, ospite fisso delle Stagioni Kandinskij.

IscrivitiAlla Newsletter

Scopri i nostri prossimi programmi disponibili e le nostre news